Dal 1980 condividiamo la speranza di Gesù con le persone che vivono in condizioni di estrema povertà e forniamo risorse vitali come cibo e cure mediche e dentistiche essenziali. C'è un posto speciale nei nostri cuori per coloro che nei nostri campi di missione vivono con disabilità o bisogni speciali.

La nostra ministry si impegna a vivere Matteo 25, dove Gesù incoraggia i suoi seguaci a prendersi cura "del più piccolo di questi", spiegando che stiamo veramente compiendo un atto di servizio per Lui. Il nostro lavoro si ispira anche al Salmo 41:1, “Benedetto dalla grazia e dalla compassione di Dio è colui che considera gli indifesi", e Giacomo 1:27, "Religione pura e genuina agli occhi di Dio Padre significa prendersi cura degli orfani e delle vedove nella loro angoscia... "

Crediamo che queste e molte altre scritture impongano di prenderci cura dei poveri e dei bisognosi.

In risposta a questi versetti, gestiamo il programma Bisogni educativi e identità (ENid). Questo progetto vende arti e mestieri cristiani per raccogliere fondi per i bambini con bisogni speciali in Guatemala. L'obiettivo è soddisfare i bisogni educativi, fisici e spirituali di questi bambini.

Attraverso ENid, abbiamo assunto un'infermiera che valuta le esigenze specifiche di ogni individuo e poi ci aiuta a personalizzare l'assistenza fornita. Forniamo assistenza medica estesa e supporto educativo, inoltre insegniamo loro la loro autostima e condividiamo la buona notizia di Gesù.

Dal lancio di questo programma nel 2017, la generosità e la compassione di persone come te hanno benedetto molti guatemaltechi poveri con disabilità. Se desideri prenderti cura "del più piccolo di questi" in questo modo, ti incoraggiamo a diventare uno sponsor per uno dei bambini beneficiari del progetto ENid.

Diventa uno sponsor